Concentrazione e comprensione: Venezia ricomincia

  • di

Di Edoardo Benini

Presso la casa “Tre Tende” a Tambre d’Alpago si è tenuto il raduno Precampionato per gli arbitri della Sezione di Venezia. I fischietti veneziani hanno partecipato a tre giorni di stage nel corso del quale si sono alternate lezioni tecniche in aula a attività direttamente sul terreno di giuoco con l’obiettivo di finalizzare al meglio tecnica, spostamento e linguaggio verbale in vista dell’inizio de nuovo Campionato.

Il raduno si è aperto venerdì pomeriggio con i consueti saluti del Presidente sezionale Michele Gottardi: “Sfruttate questo tempo al meglio per divertirvi, fare gruppo, ma anche per prepararvi alla nuova Stagione Sportiva, ponetevi degli obiettivi e fate di tutto per superarli”. 

Il secondo giorno di stage è stato suddiviso in due parti: la mattina si è svolta sul terreno di giuoco focalizzato sullo spostamento e sulla tecnica tenuto dall’assistente UEFA Daniele Bindoni, da Paolo Mariuzzo e dall’arbitro della Commissione Arbitri Nazionali di Serie D Davide Albano. 

Daniele Bindoni si è detto soddisfatto dell’impegno e dell’entusiasmo dimostrato dai giovani fischietti: “L’arbitraggio è un percorso di crescita in cui serve una costante preparazione e attenzione ai dettagli. Sbagliate con lo stimolo di migliorarvi e di rialzarvi dopo ogni errore perchè l’arbitro a cui dovete ambire a diventare dimostra una costante attenzione per i dettagli, insegue l’eccellenza e non si accontenta del consueto”.

L’intervento di Fabrizio Rossi, Componente del Comitato Regionale Arbitri del Veneto appartenente alla Sezione di Rovigo, si è concentrato sulla necessità di uniformità: “La stagione comincia adesso e, prima di arrivare in fondo, sarà lunga. Non abbiate paura di chiedere aiuto in Sezione agli associati più esperti, è il luogo che serve a formarvi. Importante però che voi abbiate rispetto dei vostri superiori impegnandovi in partita e partecipando agli allenamenti”.

Il pomeriggio, invece, è stato riservato ai test atletici e alla visione di episodi in aula in cui i giovani fischietti veneziani hanno avuto l’opportunità di confrontarsi e creare un costruttivo dibattito.

L’ultimo giorno si è aperto con le disposizioni tecniche per gli associati a disposizione dell’Organo Tecnico sezionale da parte del Segretario Luca Brunato, per poi continuare con la spiegazione delle modifiche regolamentari riportate nella Circolare n. 1 da parte di Simone Schiavo, Componente del Settore Tecnico. Svolti i quiz tecnici, il Presidente sezionale Michele Gottardi ha concluso i lavori: “Auguro a ciascuno di voi una Stagione straordinaria, che il divertimento sia sempre presente. Tenete a mente che la nostra Sezione è qui per sostenervi in ogni momento”.