Sei nuovi associati in casa AIA Venezia

  • di

VENEZIA. La campagna nazionale #DiventArbitro e un’attenta azione sui social hanno portato al reclutamento di sei nuovi associati veneziani, che, nel mese di novembre hanno superato l’esame del corso.

I nuovi arbitri, cui la sezione di Venezia è orgogliosa di dare il benvenuto sono: Marco Abategiovanni, Alessandro Brugnolo, Francesco Bullo, Gorkem Nasuf, Alice Pierobon e Antonio Tagliapietra.

Due di loro usufruiranno della possibilità del doppio tesseramento: sale così a quattro il numero di associati veneziani che hanno la possibilità di essere tesserati sia come calciatori che come arbitri, circa il 10 % degli under 21 dell’Ots.

Infine, da sottolineare anche l’ingresso di un ulteriore “fischietto rosa” che va così ad aumentare la presenza femminile nell’ambito arbitrale veneziano.

Il corso, iniziato a metà ottobre, ha coinvolto due lezioni alla settimana ed è stato diretto dall’ab. Pierluigi Venerandi, che si è impegnato a illustrare il Regolamento, sottolineando a più riprese l’importanza della formazione continua nell’arbitraggio.

L’esame è stato condotto dalla commissione, con il rappresentante del Cra Mario Schembri, che si è detta soddisfatta del livello di preparazione e prontezza dimostrati dal gruppo.

Al termine dell’esame, i ragazzi hanno ricevuto parole di incoraggiamento e supporto dal presidente sezionale Michele Gottardi: “L’attività arbitrale contribuirà anche alla vostra formazione sociale e caratteriale”.